Chi sono – Perché questo spazio

Una giornalista. Che ha viaggiato molto. Con i piedi e con la testa. Che ha amato e odiato e poi di nuovo amato la sua città. Che è partita e poi è tornata.

Una donna. Che ha vinto ma molte volte ne è uscita sconfitta. Che ama il colore nonostante il grigiore che la circonda. Che conosce una moltitudine di gente anche se in molti non conoscono lei.

Una professionista. Che ha voluto cambiare in corsa. Che non si è mai accontentata. Che è un po’ sognatrice e un po’ scrittrice. Che ha voluto costruire il suo mondo e rinchiuderlo in viale XX Settembre.

Un’amante. Che ha amato poche volte ma in maniera vera. Che ha un uomo con la maiuscola. Che se non ci fosse nulla sarebbe com’è ora.

Una mamma. Che si riscopre mamma ogni giorno. Che non le sembra ancora vero di specchiarsi ogni mattina in lui. Che vorrebbe esserci di più. Ma che c’è sempre.
Assia

Questo spazio vuole diventare un contenitore di storie “siciliane” positive; di persone reattive; di idee creative; di cervelli rivoluzionari. In controtendenza rispetto alla cronaca dei giorni nostri; in contrapposizione alla notizia “gridata”, che notizia non è se non c’è dolore, miseria, fame, paura, violenza. Una carrellata di emozioni, una passerella di sogni. Volti che raccontano un’ambizione; sguardi che parlano di futuro. Semplicemente “Catania” e quella fetta “genuina” che con forza la vuole rappresentare.

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. Salvo Vazzana ha detto:

    Gentile Assia,
    ho scoperto oggi questo suo blog – partendo dal gruppo Facebook “Passaparola Lavoro a Catania” – e voglio dirle che, oltre ad aver apprezzato gli articoli che ho letto, ne condivido appieno l’intento, che è un po’ quello che mi ha spinto a cerare, nel 2001, i siti “Catania per te” e “Etna Valley.com”, nella convinzione che grazie alla rete si può offrire al mondo, e a noi stessi catanesi, una visione d’insieme positiva e reale di Catania, grazie alle tante cose positive che ha in sè, molto spesso sconosciute e non valorizzate.
    Le scrivo perché, se avesse piacere di utilizzare quei siti -che a tutt’oggi hanno circa 30.000 visitatori al mese- anche solo per il lancio di un suo nuovo articolo, sarà nostro piacere inserirlo.

    Salvo Vazzana

    1. assialarosa ha detto:

      Grazie per l’attenzione. Sarà un vero piacere utilizzare altri canali per il fine ultimo di promuovere la nostra terra e le sue risorse. vado subito a fare un giro sul web…
      a.

  2. Salvatore Di Salvo ha detto:

    Carissima Assia, ho scoperto solo adesso questo blog, complimenti! hai idee formidabili

    1. assialarosa ha detto:

      grazie Salvo, spero di vederti prestissimo
      un abbraccio
      a.

  3. Valentina ha detto:

    Mi dispiace ma la tua presentazione è incompleta. Ci penso io.

    Un’insegnante. Teorie, codici ed esperienze trasmesse senza filtri. Energia positiva contaminata da una grande preparazione a disposizione per chi vuole fare delle parole la propria professione.

    Adesso va meglio.

    Ti abbraccio,

    Valentina R.
    T&T del Linguaggio giornalistico, classe 2009.

  4. Buongiorno, complimenti per il blog. Sono iscritto e seguo gli aggiornamenti.
    Posso avere una sua email? Mi piacerebbe raccontarle le mie iniziative ed attività realizzate per diffondere la cultura digitale in Sicilia.
    Grazie.
    Cordiali saluti
    Angelo dirittodiaccesso.eu

    1. assialarosa ha detto:

      Certamente
      assialarosa@i-press.it
      cordialmente
      Assia La Rosa

  5. Alfio Aurora ha detto:

    E’ lecito aspettarsi da te un’invenzione del genere. Mi piace molto, e condivido pienamente lo spirito positivo che in te è sempre presente. Se provassimo a dividere in due parti un foglio di carta, come ama ripetere uno dei miei personaggi, da un lato potremmo elencare le cose che non ci piacciono della Sicilia, e dall’altra tutto quello che varrebbe la pena promuovere, ci accorgeremmo che le cose positive superano di gran lunga le negatine, però, cosa strana, le notizie che circolano riportano solo marciume. Auguri Assia, di vero cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...