Esportiamo la Sicilia Squisilia

il
  • santocchini jLascerà presto la Sicilia per raccontarla all’estero attraverso i suoi più autentici sapori, odori e colori. Niccolò Santocchini ha già preparato le valigie per trasferirsi in Belgio e per iniziare il suo viaggio imprenditoriale all’insegna dell’Isola e delle sue eccellenze culinarie.  È giovane, giovanissimo, ma con una gran voglia di attraversare il mondo disseminando cultura, natura, bellezza e ricchezza dei luoghi in cui è cresciuto insieme al padre, Marcello, chef che da oltre 30 anni trasferisce nei suoi piatti la storia millenaria della nostra terra. Questo figlio d’arte di soli 23 anni, laureato in Economia Aziendale, proprio con una tesi sull’export targata made in Italy, ha deciso di proiettare tutte le sue idee in una nuova etichetta: “Squisilia”, figlia della tradizione enogastronomica che attraversa i campi più verdi e l’aria più pulita, prima di approdare sulle nostre tavole. Salse, sughi, Sali e semole: tutto ruota intorno a quella “S” che racchiude valori quali “sostenibilità” e “sicilianità”.

    «Tutto è iniziato un anno fa – racconta Niccolò – da uno studio sui numeri del mercato “food”, che delineano un trend di crescita costante dell’esportazione ( il 25% ogni anno) del settore agroalimentare italiano e dalla mia voglia di avviare un’attività imprenditoriale che potesse spingermi oltre i nostri confini». Nasce così la voglia di legare «l’arte e l’estro di mio padre» a un progetto di alto profilo manageriale, volto ad ampliare il settore della ristorazione e a valorizzare i prodotti nostrani, quelli più genuini, dove le materie prime di qualità s’intrecciano all’artigianato locale, alla sicurezza alimentare, alla salvaguardia dell’ambiente. «Bandite le sostanze chimiche, tutti gli ingredienti sono di provenienza controllata», continua il giovane, che ha fatto della filosofia green una bandiera da sventolare in cucina. I protagonisti di questa storia dal sapore antico sono i primi piatti espressi e la legumeria, «da preparare in casa con una linea di prodotti selezionati o da gustare al momento nei corner streetfood». Sì, perché la vera scommessa è quella del franchising che dissemina nel mondo gli odori dei monti Iblei, i profumi delle Isole Eolie, i sapori dei pistacchi e dei pomodorini di casa nostra. E dopo aver presentato il marchio Squisilia ufficialmente all’Expo – dove Niccolò si è aggiudicato il premio “Nuovi Talenti Imprenditoriali” promosso dal ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali dedicato alle migliori 25 giovani start up della filiera agroalimentare italiana; e dopo aver partecipato al “Vivaio delle idee” per presentare l’iniziativa a potenziali investitori, e ampliare la rete di contatti internazionali, adesso la nuova sfida è nel cuore dell’Europa.

    «Dopo l’apertura etnea, si tratta del primo corner-shop firmato col nostro brand all’interno di un più ampio cluster (uno spazio di oltre 400 metri promosso da una cordata locale) dove verranno vendute eccellenze siciliane, che apriremo a dicembre a Bruxelles grazie anche al supporto di altri tre imprenditori che hanno subito creduto nel mio progetto: il professionista catanese Fabio Carneglia, l’architetto Alessandro Romano – che curerà la parte legata ai layout dei negozi – e il ventiseienne Salvo Listro, laureato in Economia, che vive e lavora in banca in Belgio». Ma le ambizioni per il futuro sono tante, perché «stiamo attualmente studiando e lavorando per avviare una linea di produzione certificata bio e usare gli antichi grani siciliani per rivolgerci anche a chi è attento al biologico e a coloro che hanno intolleranze alimentari». Il tutto, con l’obiettivo di portare al Nord la profonda anima del Sud, attraverso quei segreti tramandati da padre in figlio che mescolano tradizione e innovazione e si nutrono di passione: l’ingrediente insostituibile di ogni ricetta fatta col cuore.

    Assia La Rosa 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...