Dymason, due siciliani conquistano il mercato delle ferramenta

il

Immagine

Elettricisti e muratori all’appello: a semplificarvi la vita – e soprattutto il lavoro in cantiere – ci hanno pensato Davide Valenza e Giacomo Spallina, due artigiani madoniti che hanno brevettato un prodotto unico nel suo genere. Si chiama Dymason ed è uno strumento ideato per installare le cassette elettriche nei muri, con poco sforzo, massima precisione e grande risparmio di tempo. Un’idea nata quasi per gioco e rivelatasi vincente in pochissimi mesi: “Viviamo a 12 chilometri di distanza e spesso ci troviamo a collaborare, soprattutto per i lavori più importanti e impegnativi – racconta Giacomo, trentottenne di Geraci Siculo, collega e amico di Davide, 39 anni, originario di Petralia Sottana – tempo fa ci chiamarono per una casa in costruzione in cui dovevano essere montate diverse scatoline elettriche da incasso. Avremmo impiegato tantissimo tempo per posizionarle tutte negli alloggiamenti, metterle in bolla e ultimare le opere murarie, così ci siamo detti: inventiamoci qualcosa per semplificarci la vita. Nacque tra quelle mura di mattoni il prototipo della nostra invenzione, costruito con materiali di fortuna e in maniera assolutamente rudimentale: il risultato fu una dima da utilizzare per il montaggio veloce filo muro o filo intonaco, che consentiva di collocare le cassette in posizione perfettamente orizzontale o verticale, verificando la planarità con la livella e riducendo i tempi  di esecuzione”.
DymasonUna trovata che ha colmato un vero e proprio vuoto nel mercato delle ferramenta: “L’idea rispondeva davvero alle esigenze professionali della nostra categoria – continua Giacomo – iniziammo a cercare su internet se esisteva qualcosa di simile ed effettivamente non trovammo nulla”.  I due installatori hanno così avviato il loro percorso imprenditoriale, dapprima creando un marchio tutto loro – Jack&David Ltd – poi cercando la strada più giusta per brevettarla e investendo tutti i risparmi nell’acquisto dei macchinari necessari per la produzione: “Abbiamo speso oltre 60mila euro per gli stampi – continua Spallina – e dopo aver messo a punto le procedure ad aprile di quest’anno abbiamo iniziato a produrre a nostre spese, nella speranza di catturare l’interesse delle grandi imprese”.
E il successo non è tardato ad arrivare, i due siciliani infatti sono stati contatti dalla grande distribuzione organizzata e hanno intrapreso un rapporto di fornitura con la Kapriol, colosso italiano nella vendita di articoli indirizzati alla meccanica e alla ferramenta, con un ordine di 2500 pezzi. “Stiamo affrontando questa sfida solo e soltanto con le nostre forze – ci tengono a sottolineare Davide e Giacomo – i sacrifici sono tanti: da un lato ci siamo indebitati per l’avviamento dell’azienda, dall’altro abbiamo sottratto tempo al nostro lavoro di sempre, quello che ci consente di portare il pane a casa. Ci occupiamo di tutto, dalla rappresentanza alla distribuzione: la nostra speranza è quella di riuscire un giorno a commercializzare il nostro Dymason sia in Italia che all’estero”, e frattanto dalla Russia alcuni imprenditori gli hanno già strizzato l’occhio, nell’attesa che i complimenti e le parole spese per questo nuovo prodotto possano presto trasformarsi in contratti. Una storia di sogni, di ingegni, di piccoli esperimenti e grandi progetti. Stavano semplicemente allacciando la luce e hanno finito per illuminare il loro futuro.
Assia La Rosa

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. marcello bonomo ha detto:

    Come sempre le invenzioni più belle nascono dal caso, dal dover risolvere semplici problemi. Quella di Giacomo e Davide è una idea geniale per i lavoratori del settore, farà risparmiare tempo e soprattutto denaro, peccato che nasca in un periodo nero per l’edilizia e per l’impiantistica elettrica in particolare, ma “dovrà passare la nottata e …. ” complimenti a Giacomo e Davide anzi alla Jack&David Ltd.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...