Moda, c’è una guru nell’armadio

Immagine
stylist dell’armadio

È una regista occulta dell’immagine, che rovista e disfa i guardaroba ‘vip’ seguendo la linea delle tendenze più in voga. Anna Musumeci, è una guru dell’armadio, figura ormai resa nota da una trasmissione che sul digitale continua a far proseliti tra le fashion victim. Perché se sei in cerca di un’eleganza non stereotipata, adatta per ogni occasione, originale ma senza troppi fronzoli, creativa ma sobria allo stesso tempo, ecco che la superstylist è la figura che fa per te. Da brutti anatroccoli a eleganti cigni il passo è breve: basta un outfit studiato da chi, nel settore, si è ricavata una nicchia. Ma da dove nasce l’idea? “Lavoro nel campo della moda da oltre 35 anni – racconta Anna – avevo soli 13 anni quando per la prima volta iniziai a fare capolino tra i camerini de La vedette, uno dei primi grandi magazzini di Catania. Da allora i grandi marchi hanno sempre rappresentato la mia passione”.
E così è cominciato il suo tour nelle boutique più “in” della città, “fin quando a seguito dell’assenza legata a una malattia (fortunatamente superata nel migliore dei modi, ndr) il lavoro di sempre è sfumato tra le maglie della burocrazia e dei sindacati: “Dopo anni e anni passati da dipendente come addetta alle vendite – continua questa elegante e raffinata signora – mi sono ritrovata senza impiego, disabituata al ruolo di casalinga e con la voglia di rimettermi in gioco”. E così è arrivata l’idea originale e vincente: riprendere in mano l’agenda con tutti i contatti archiviati e coltivati nel tempo per proporsi con una nuova veste: quella della stilista del guardaroba. “Un giorno guardavo la tv, per caso approdai al programma di “Carla Gozzi” (Il guardaroba pertto) e si accese la lampadina – continua Anna – avevo voglia di ricominciare, di scommettermi e di trovare anche un’occasione che portasse dei guadagni: sono partita da zero, semplicemente con un biglietto da visita spedito alla mia cerchia di conoscenze, frutto di anni di lavoro. Dopo la prima telefonata, le signore hanno cominciato a spargere la voce, chiamandomi e chiedendomi assistenza: in questo mondo la migliore pubblicità è il passaparola”.
Alzi pure la mano quella donna che non ha l’armadio pieno di vestiti e accessori, ma che si ritrova a indossare sempre le stesse cose: quattro o cinque capi a rotazione da abbinare senza troppo estro. Basta creare il proprio look, eliminare ciò che ormai è demodé, modificare qualche dettaglio, scoprire nuovi accostamenti di colori e il gioco è fatto. E anche se c’è la crisi, anche se qualcuno non può permettersi acquisti non ordinari, anche se le famiglie non arrivano a fine mese, c’è tutto un mondo che fa del “lusso” la propria filosofia di vita, che può concedersi il gusto della stilista privata, personalizzando il cambio stagione e rinnovando la propria immagine.
“Sembrerà strano – continua Anna – ma ci sono tantissime signore che ricercano una consulente d’immagine per essere sempre perfette per ogni occasione. E se da un lato accompagno molte delle mie conoscenze a fare shopping per scegliere ciò che più si addice alla taglia e alla personalità di ognuna di loro; dall’altro mi chiamano a domicilio per riorganizzare la cabina armadio. Un lavoro che si articola in tre momenti: individuare e separare i capi d’abbigliamento, suddividerli a seconda delle occasioni d’uso, creare gli outfit. Un’attività che può richiedere anche svariati giorni”. Ecco un’altra storia che racconta di sfide vinte e di creatività al servizio della professionalità. Perché fashion si nasce, guru si diventa.

Assia La Rosa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...